FINCHE’ IL NONNO C’E’…

3°m Terzo Millennio - Rivista Letteraria no profit - Registrazione Tribunale di Barcellona P.G. (Me) - n° 70/2009 del 01-6-2009

È domenica mattina. Mia mamma sonnecchia serena semidistesa sulla sua poltrona sdraio.
Accendo la TV. Se voglio rompere il silenzio della campagna nel dì di festa, quando mamma si perde nel sonno e non c’è più nessuno ad ascoltare i miei monologhi, non mi resta che cercare un’emittente che trasmetta musica e impegnare il tempo leggendo fin che vien l’ora di pranzo.
Faccio zapping per un po’ e mi fermo su Rai Storia. Ma sì, dai!, leggo dopo. Vediamo che cosa dicono.
La domanda è: «Perché una vicenda privata diventa così attraente dal punto di vista mediatico?».
Già! Le notizie di liti che sfociano in omicidi, femminicidi, delitti passionali; tutto ciò che si consuma tra le pareti domestiche, ogni evento che porta in se un po’ di mistero lasciando spazio alla fantasia e alle supposizioni più raccapriccianti, diventa attraente. Così tutti vogliono sapere per poi poter dire.
Ciò che più…

View original post 1.240 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...